Coronavirus, un caso anche a Flussio
Il sindaco Zucca tranquillizza la popolazione ma raccomanda prudenza

Il municipio di Flussio

Un caso di positività al coronavirus a Flussio è stato confermato dal sindaco Giovanni Antonio Zucca. Informato dall’Assl, il sindaco ne ha dato notizia stamane. Zucca ha confermato che sono già state avviate le procedure di attivazione del Comitato operativo comunale.

“Le condizioni di salute della persona risultata positiva non destano particolari preoccupazioni”, scrive il sindaco di Flussio. “Già da ieri sono state messe in atto tutte le misure necessarie affinché si possa garantire la tutela della salute pubblica, mantenendo allo stesso tempo un doveroso e altissimo grado di rispetto della privacy e della serenità delle persone coinvolte”.

Il sindaco ha poi lanciato un appello alla cittadinanza: “Nessuno di noi può considerarsi esente da rischi di contagio. Vi chiedo quindi di affrontare la situazione alzando il vostro grado di attenzione, relativamente all’utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie aeree e al rispetto delle prescrizioni più volte diramate a tutti i livelli governativi, nazionali e territoriali”.

“A tal proposito”, conclude Zucca, “tutta l’amministrazione comunale, con me in prima persona, rimane a disposizione per soddisfare ogni necessità dei cittadini di Flussio e per garantire che la situazione rimanga monitorata e sotto controllo, così come lo è in questo momento”.

Lunedì, 16 novembre 2020

L'articolo Coronavirus, un caso anche a Flussio sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.