A novembre è cresciuto il numero dei pazienti gravi: in 10 giorni la Sardegna è passata dal 27 per cento al 37

CAGLIARI Le terapie intensive sono finite oltre la soglia di sicurezza. La fonte dell’allarme sono le tabelle dell’Agenas, l’agenzia nazionale che tiene sotto controllo il sistema sanitario delle Regioni sin dall’inizio della pandemia. Martedì il 30 per cento di posti letto occupati nell’area critica, considerato da sempre uno spartiacque, è stato superato di ben sette punti. Non è la prima volta che accade: in una decina di giorni, stando ad Agenas, la Sardegna è passata da un più che rassicurante 2,7 ogni 10 unità/ricovero all’ultimo preoccupante 3,7. Il che significa: a novembre purtroppo è cresciuto in modo esponenziale il numero di pazienti gravi ricoverati negli ospedali Covid e che devono essere quindi intubati.

Articolo completo e altri servizi nel giornale in edicola e nella sua versione digitale

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sardegna News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

Pizzeria da Birillo

Radio Fusion