Coronavirus, sale a 65 il numero dei positivi a Bosa
Cinque sono ricoverati in ospedale, tre in rianimazione

Il municipio di Bosa

Nuovi casi di coronavirus a Bosa, dove il sindaco Pier Franco Casula ha diffuso un bollettino di aggiornamento sui contagi: “Tra alcune persone che si sono negativizzate e nuovi contagiati, il numero delle persone positive sale a 65. Nell’aggiornamento precedente, del 12 aprile, erano 56”.

Tra i positivi, 5 sono ricoverati in diversi ospedali e tre sono le persone ancora in rianimazione, in condizioni stabili.

“In questi giorni”, aggiunge il sindaco, “molte sono le persone chiamate a ripetere il tampone, a seguito della prima positività accertata, e si spera che il numero complessivo tenda a diminuire”.

Intanto oggi e domani proseguono le somministrazioni delle seconde dosi di vaccino a chi ha ricevuto la prima dose tra il 25 e il 27 marzo. Nei locali della palestra di via Gramsci il Comune collabora con la equipe medica della Assl per l’accoglienza e il controllo del traffico, con l’ausilio della Protezione civile locale.

Venerdì, 16 aprile 2021

L'articolo Coronavirus, sale a 65 il numero dei positivi a Bosa sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.