Coronavirus: ospedale da campo a Nuoro, riaprono Policlinico e Mater Olbia
L’assessore alla Sanità: “I posti letto ci sono ma visti i contagi ne apriamo altri in tempi più rapidi”

L’assessore Mario Nieddu

“I posti letto a sufficienza ci sono. In questa fase, in Sardegna abbiamo 255 posti, di cui ieri circa 43 erano liberi. Certo, poi le opposizioni fanno il loro mestiere. Come Regione abbiamo un piano modulare, in modo da attivare i posti in base alle necessità”. L’ha assicurato stamane a Cagliari Mario Nieddu, assessore regionale della Sanità, rispondendo alle contestazioni mosse ieri sera dalle opposizioni durante la seduta del Consiglio regionale.

Nieddu ha però ammesso anche che “la pressione dell’ondata di contagio è molto alta in questo periodo e, quindi, abbiamo necessità di aprire ulteriori posti letto in tempi più rapidi. Ed è quello che stiamo facendo”.

“Abbiamo già attivato altre strutture”, ha ribadito l’assessore Nieddu, “e nei prossimi giorni verranno implementate. Ho dato mandato di installare l’ospedale da campo al San Francesco di Nuoro e questo ci permetterà di avere dei posti di letto in più, che saranno utilizzabili a breve. Abbiamo chiesto di riattivare  il Policlinico sassarese e il Mater Olbia. L’ospedale Santissima Trinità di Cagliari, con quel piano modulare già previsto, è in grado di riattivare altri nuovi venti posti letto. E ulteriori posti potrebbero essere previsti anche all’ospedale San Pietro di Sassari”. (AGI)

Giovedì, 15 ottobre 2020

L'articolo Coronavirus: ospedale da campo a Nuoro, riaprono Policlinico e Mater Olbia sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.