File interminabili al pronto soccorso. Alla stanchezza si aggiunge la preoccupazione dei datori di lavoro per possibili contagi. In molti abbandonano

SASSARI. Volontari del 118 stremati, bardati con tute protettive, costretti a code estenuanti davanti agli ospedali (in alcuni casi anche di 12 ore) in attesa che i pazienti dentro le ambulanze possano accedere ai pronto soccorso dell’isola.

Che la situazione sia disastrosa ormai è sotto gli occhi di tutti, le immagini scorrono sui social «e come se non bastasse – spiega Pier Paolo Campus, vicepresidente regionale della federazione Misericordie – si sta verificando un altro problema. I volontari, come si sa, hanno un’occupazione e ora succede che i datori di lavoro siano preoccupati perché i loro dipendenti, reduci da ore passate in ambulanza spesso a trasportare malati di Covid, poi entrano in azienda. E hanno paura che portino dentro anche il virus».

La verità però è un’altra, perché i volontari utilizzano dispositivi di altissima sicurezza, l’esperienza di marzo è servita se non altro a questo: a capire come muoversi e come proteggersi. Ma a quanto pare non basta a tranquillizzare i titolari e allora accade anche che diversi volontari decidano purtroppo di abbandonare.

.Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

 

 

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sardegna News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

Pizzeria da Birillo

Radio Fusion