“In Sardegna saranno reclutati a breve 45 tra infermieri ed operatori sanitari ausiliari e 15 amministrativi per data entry. Questo è il frutto dell’accordo odierno tra il Ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia e le Regioni che prevede l’attivazione di un bando della Protezione Civile per l’assunzione a livello nazionale di un contingente di duemila operatori per potenziare le attività di tracciamento.” – rende noto il Sottosegretario alla Difesa, Giulio Calvisi.

 

“Con questa ordinanza della Protezione Civile si intende dare un fondamentale supporto alle reti sanitarie interne alle Asl e rafforzare le operazioni di tracciamento essenziali per seguire l’andamento e la diffusione del virus. Il bando sarà rivolto a liberi professionisti o a coloro che al momento non hanno un’occupazione fissa e contribuirà ad alleviare il carico di lavoro attualmente sulle spalle delle aziende ospedaliere.

Sono certo che, analogamente alle altre Regioni, anche la Regione Sardegna saprà impiegare in maniera scrupolosa il personale di prossima assunzione, operatori preziosi che contribuiranno, fino al termine della emergenza sanitaria, ad effettuare tamponi, test e tracciamento, così come a fornire ai cittadini utili informazioni sulle procedure da seguire.” – conclude Calvisi.

L'articolo “Coronavirus, Governo pronto ad assumere in Sardegna 60 tra infermieri e amministrativi per tracciamento” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.