Decisione nel Vibonese.Nel capoluogo lezioni sospese in 2 classi

(ANSA) - VIBO VALENTIA, 30 SET - Scuole chiuse, in via precauzionale, fino a sabato a San Costantino Calabro, paese del vibonese. Lo ha deciso il sindaco Nicola Derito dopo quattro casi di coronavirus, uno la settimana scorsa e tre stamani, tra gli abitanti del paese. Una decisione dettata anche dal fatto che una delle persone risultate positive avrebbe - secondo quanto riferito al riguardo da fonti istituzionali - preso parte ad un matrimonio svoltosi domenica scorsa. Il sindaco ha chiesto al dipartimento di prevenzione dell'Asp di Vibo Valentia l'esame del tampone di tutti gli invitati all'evento.

Niente scuola, stamani, anche per gli alunni di due classi elementari degli istituti "Amerigo Vespucci", nella frazione Marina di Vibo Valentia, e "Murmura", a Vibo città. Il dipartimento di prevenzione dell'Asp di Vibo, infatti, di concerto con la dirigenza dei due istituti ha deciso - per come reso noto dai vertici dello stesso - in via del tutto precauzionale di far sospendere le attività didattiche dopo che gli istituti sono frequentati dai due figli di un agente di commercio risultato positivo.

Il dipartimento di prevenzione invita alla calma specificando che quella adottata è una "decisione del tutto precauzionale e che nessun caso di positività si è riscontrato fino ad oggi. Si tratta di una iniziativa ipergarantista". La sospensione delle due classi sarà revocata nel caso in cui l'esito dei tamponi, ai quali saranno sottoposti i figli dell'agente di commercio, dovesse essere negativo. (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.