A Radio CASTEDDU, Fabio Mirigliani proprietario, tra l’altro, di 6 ristoranti alla Marina di Cagliari: “Alle 22 non dovremmo avere più nessuno seduto ai tavoli ed è una cosa molto riduttiva perché è un orario che impedisce alle persone di andare fuori a cena. Probabilmente molti desisteranno dal farlo anche perché, anticipare l’orario della cena, è una usanza delle città del nord Italia ma che qua, per quelle che sono ancora le nostre abitudini, non prenderà piede. Il cagliaritano, soprattutto d’estate, ama uscire tardi. Abbiamo una marea di problematiche, siamo tra i settori più danneggiati e ora si aggiunge anche il discorso legato al coprifuoco e alla possibilità di far mangiare al chiuso che sarà, da quello che ho capito, impedito fino al primo di giugno”.“Ovviamente ci sono le coperture come gli ombrelloni le tende e via discorrendo, ma il problema è, che se piove per piovere, il cliente non si trattiene e va via e non si può neanche obbligarlo, o metterlo in condizione, di pagare il conto: io non me la sentirei”.Risentite qui l’intervista a Fabio Mirigliani del direttore Jacopo Norfo e di Paolo Rapeanuhttps://www.facebook.com/castedduonline/videos/1622951644554753/e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDUhttps://play.google.com/store/apps/details?id=com.newradio.radiocastedduonline

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.