Prima vittoria in una partita ufficiale per il Cagliari della nuova era Liverani. Contro il Perugia la squadra rossoblù suda, trema, ma vince nel finale con una perfetta punizione di sinistro di Viola. Per il nuovo Cagliari luci e ombre in una gara cominciata benissimo e che invece ha rischiato di finire in una disfatta. Dopo il gol iniziale di Altare, Pavoletti e soci hanno subito il ritorno del Perugia dimenticandosi di costruire gioco. Buona comunque la prova dì Makoumbou schierato a sorpresa davanti alla difesa con lo spostamento a sinistra di Viola. Disattento dietro il Cagliari ha prima sentito il campanello d'allarme (gol a porta vuota fallito da Kouan) poi ha preso il gol facendosi infilare in uscita dopo una palla persa da Di Pardo. Il Cagliari ha reagito con molta confusione. Tra i più attivi il giovane Luvumbo, diventato tutto d'un colpo Beniamino del pubblico. Però è stato il Perugia a passare in vantaggio con la difesa rossoblu ancora ferma sulla ripartenza umbra: bella l'azione Kouan-Melchiorri conclusa in rete da Di Serio. Ma la retroguardia ha assolutamente bisogno di riguardare l'azione per capire gli errori. Nel frattempo l'esordio di Lapadula schierato accanto a Pavoletti con Luvumbo ala destra pura. Scatenato l'angolano sulla fascia: da una sua azione personale nasce il rigore provocato da Vulikic. Una decisione contestata da Castori a fine gara. Dal dischetto Lapadula non sbaglia. Il Perugia rischia di ripassare in vantaggio con l'ex Melchiorri (traversa). Poi il Cagliari con il cuore va all'arrembaggio. E al 44' conquista una punizione dal limite: Viola prende subito la palla tra le mani per far capire che la vuole battere lui. E con un bel tiro a girare di sinistro realizza il gol del tre a due. Pace ancora non fatta con una parte dei tifosi: dalla curva ancora contestazioni al presidente Tommaso Giulini.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Fonte: Ansa Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.