Nuovo rinvio per R(esisto): domande dall’8 febbraio
Ristori alle aziende per la crisi economica causata dalla pandemia di coronavirus

Alessandra Zedda

Slitta il via alla presentazione delle domande per partecipare a R(esisto). Partirà lunedì 8 febbraio il bando regionale rivolto a micro, piccole e medie imprese, grandi imprese e lavoratori e lavoratrici titolari di partita Iva residenti in Sardegna senza dipendenti, particolarmente colpiti dalla pandemia.

Lo comunica l’assessore regionale del Lavoro, Alessandra Zedda, spiegando che “la posticipazione dei termini è stata decisa al fine di consentire una corretta e più ampia partecipazione dei beneficiari e per poter rispondere in maniera esaustiva alle principali Faq relative alle modalità di presentazione delle istanze”.

Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 10 di lunedì 8 febbraio fino alle ore 23.59 del 22 febbraio 2021.

La presentazione delle domande dovrà essere effettuata esclusivamente utilizzando l’apposito applicativo reso disponibile dalla Regione all’interno del Sistema Informativo del Lavoro e della formazione Professionale (SIL).

Venerdì, 29 gennaio 2021

L'articolo Contributi alle imprese col bando R(esisto): domande dall’8 febbraio sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.