Oristano

I sindaci aggiornano i dati ufficiali ma ricevono segnalazioni su un maggior numero di casi sospetti

Ancora nuovi contagi da coronavirus confermati nel Terralbese. Ieri sera il sindaco di Terralba Sandro Pili ha dato notizia di 22 nuovi referti positivi nella cittadina. Si tratta in parte di contagi collegati ad altri casi accertati in precedenza.

Pili ha inoltre confermato la guarigione di tre residenti. Tra nuovi contagi e guarigioni il dato complessivo dei positivi è quindi salito a 69.

A Marrubiu i residenti positivi al tampone molecolare sono invece 30. Lo ha riferito ieri sera il sindaco Luca Corrias. Nel precedente bollettino, diffuso il 6 gennaio, i contagiati erano 21.

“Sono ancora diverse le segnalazioni di compaesani positivi a seguito di tampone antigenico”, ha aggiunto Corrias, “per questo motivo raccomando il rispetto delle oramai note misure di prevenzione del contagio e auguro a tutti una pronta guarigione”.

Nuovi casi anche ad Arborea, dove il numero dei positivi al coronavirus è arrivato a 24 (due in più rispetto al dato ufficiale di sabato scorso).

Anche in questo caso si teme che i numeri reali siano più alti: “Ho avuto numerose segnalazioni su tamponi antigenici rapidi risultati positivi”, ha detto la sindaca Manuela Pintus. “A tutte le persone entrate a contatto col virus un augurio per un rapido ritorno alla normalità. A tutti noi invece una richiesta di massima prudenza, che va ben oltre il rispetto delle norme anticontagio. Limitiamo tutti i comportamenti che possono metterci a rischio e proteggiamo dal virus le persone più fragili”.

Attenzione massima anche a Uras, dove in queste ulrime ore i contagiati sono passati da 18 a 21 (e si è registrata anche una guarigione).

Sono sempre due i residenti ricoverati in ospedale, gli altri positivi si trovano invece in isolamento domiciliare. L’aggiornamento, che considera soltanto i casi confermati dall’Asl, è stato diffuso dalla sindaca Anna Maria Dore.

“Si ringraziano i cittadini che con grande senso civico si stanno auto-segnalando”, ha scritto Dore in una nota. “Il virus sta circolando: tuteliamoci e tuteliamo la salute dell’intera comunità. Auguriamo a tutti i nostri concittadini di guarire al più presto. “.

Nelle scorse ore la sindaca aveva anche smentito le voci che circolavano a Uras sulla possibile chiusura delle scuole a causa di positività al coronavirus: l’ipotesi delle lezioni a distanza è stata per il momento scartata perché i contagiati sono per lo più adulti.

Lunedì, 10 gennaio 2022

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 0392, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.