Conte riapre l’Italia da lunedì: “Sì agli spostamenti, ok a bar ristoranti e negozi. Dal 25 le palestre, dal 3 giugno i viaggi, poi cinema e teatri”

Conte riapre l’Italia da lunedì: “Sì agli spostamenti, ok a bar ristoranti e negozi. Dal 25 le palestre, dal 3 giugno i viaggi, poi cinema e teatri”. Le parole tanto attese del premier Conte nella conferenza stampa storica di stasera, quella dell’Italia che riapre nella fase due del virus: “Da lunedì ci si sposterà all’interno delle Regioni senza autocertificazioni, questo significa uscire di casa e andare dove si vuole. In montagna, al lago, in mare, al negozio: riprendono gli incontri con gli amici, rimane il divieto di uscire di casa per chi è positivo o ha i sintomi del Covid 19. Resta il divieto di assembramento in luoghi pubblici, bisognerà comunque rispettare la distanza di un metro e portare con sé la mascherina. Raccomandiamo di indossarla sempre al chiuso o nelle strade affollate. Da una Regione a un’altra ci si può spostare solo per esigenze lavorative, salute o lavoro. Dal 3 giugno valuteremo con gli esperti: se i dati resteranno incoraggianti dal 3 giugno potremo tornare a muoverci in tutta Italia senza limitazioni. Dal 3 giugno sarà possibile spostarsi in tutta Europa e chi arriva in Italia non dovrà fare la quarantena, questo significa rilanciare il turismo. da lunedì riaprono parrucchieri, barbieri, centri estetici, bar,  ristoranti, pizzerie, gelaterie, pub,. a patto che nelle Regioni la curva sia sotto controllo e siano adottati i protocolli di sicurezza. Questo vale anche per gli stabilimenti balneari. Riprendono anche le Messe e gli allenamenti degli sport di squadra, quindi anche del calcio. Riaprono anche i musei, e dal 25 maggio riapriranno palestre, piscine, centri sportivi. Dal 15 giugno riaprono teatri e cinema, e per i nostri bambini ci sarà un ventaglio di offerte varie a carattere ludico e ricreativo.

Affrontiamo questa fase due con prudenza, i risultati sono confortanti. Sono scesi i decessi, sono aumentati i guariti. Abbiamo aumentato i controlli con i test sierologici, siamo nella condizioni di affrontare questa fase due con fiducia e senso di responsabilità. Sarà importante il lavoro e il dialogo con le Regioni che dovranno assumersi le loro responsabilità. Ci sarà un piano nazionale di monitoraggio con i dati delle Regioni per tenere sotto controllo i dati epidemiologici,. in modo da intervenire con misure restrittive ma ben mirate. Si collaborerà per fare rispettare le regole di distanziamento per garantire condizioni di sicurezza alle attività. Stiamo affrontando un rischio calcolato, nella consapevolezza che la curva dei contagi potrà tornare a salire. Dobbiamo accettare questo rischio altrimenti non potremmo mai ripartire, non possiamo aspettare il vaccino”.

L'articolo Conte riapre l’Italia da lunedì: “Sì agli spostamenti, ok a bar ristoranti e negozi. Dal 25 le palestre, dal 3 giugno i viaggi, poi cinema e teatri” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie