Secondo la Regione dovrebbero essere ospitati nell'ex Arsenale

LA MADDALENA. Da hotel a 5 stelle destinato a ospitare i Grandi della terra in occasione del G8 a centro di quarantena dei “contatti stretti” di persone positive al Covid in attesa di tampone. Il sindaco Luca Montella non si spella le mani di fronte alla scelta della Regione.

“Nutro seri dubbi sulla possibilità concreta di utilizzare la struttura dell’ex Arsenale nell’immediato - spiega il primo cittadino -. Pur se una delibera regionale lo stabilisce, è la stessa Direzione Generale della Protezione Civile Regionale, con ordinanza del 24 luglio, ad aver previsto che fossero necessari interventi per oltre 100mila euro, prima della rifunzionalizzazione”. Montella sottolinea “che non sarà facile spostare persone in biocontenimento dal territorio regionale su una isola minore. Ancor più difficile dovrebbe essere il ritrasferimento di eventuali pazienti bisognosi in ospedali specializzati, i quali risulterebbero ancora più distanti di quanto non sarebbero se si fossero reperite altre strutture in ambito regionale. Fortuna vuole che il quadro dei contagi sulla nostra città appare confortante, ma una tale iniziativa non dovrebbe mai partire se non preceduta dalla individuazione di percorsi di eccellenza, di personale adeguato e apparecchiature idonee – sul posto, per dare risposta immediata dal punto di vista sanitario anche a tutta la cittadinanza, compresa l’esecuzione di tamponi in termini immediati e certi. Gli ultimi lazzaretti e quarantenari sono di due secoli fa. Si faccia in modo di essere al passo con i tempi”.

Montella sottolinea come una scelta di questo tipo rischia di contribuire a creare un danno immagine già innescato dalle false norizie a livello nazionale degli ultimi giorni. “I danni all’immagine, in un periodo in cui si sono lette troppe cose poco aderenti alla realtà, sarebbero altrimenti ingenti. Non siamo e non vogliamo apparire come una comunità che se ne lava le mani, ma non si possono non leggere alcune decisioni come contraddittorie”.

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.