Contagi nelle scuole, a Sedilo una giornata di test per gli alunni
Domani lo screening organizzato dal Comune con la Assl dopo la sospensione delle lezioni

Ricerca del covid

Dopo l’aumento dei contagi si corre ai ripari a Sedilo: chiuse le scuole per precauzione fino a lunedì prossimo, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Salvatore Pes ha organizzato uno screening fra gli alunni, attraverso i test sierologici, in collaborazione con la Assl di Oristano.

“Tra gli ultimi contagiati erano presenti anche alcuni alunni della scuola primaria e secondaria”, spiega Pes. “Ci sono inoltre alcuni casi sospetti per i quali ci preme indagare”.

Domani, 3 febbraio, gli alunni potranno sottoporsi al test che permetterà di accertare la presenza degli anticorpi covid-19. La partecipazione è su base volontaria, ma altamente consigliata, per bloccare la circolazione del virus.

Si comincerà con le prime tre classi della primaria, dalle 15.15; seguiranno le classi quarte e quinte e i bimbi della scuola d’infanzia statale. I test saranno eseguiti nel plesso scolastico della primaria.

Stessi orari per i test nei locali della scuola secondaria. Si comincia con le classi prime, per poi passare alle seconde e alle terze. L’ultimo turno è dedicato ai bimbi della scuola di infanzia paritaria.

Gli alunni dovranno essere accompagnati da un genitore, che dovrà firmare il proprio consenso al test, su un modulo scaricabile dal sito istituzionale del Comune.

Martedì, 2 febbraio 2021

L'articolo Contagi nelle scuole, a Sedilo una giornata di test per gli alunni sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.