Ales

La soddisfazione del sindaco Mereu: “Ce l’abbiamo fatta, dopo tanta attesa”

Dopo una lunga attesa, ad Ales si aprono le porte delle prime due fra le undici case popolari costruite in corso Cattedrale. Il finanziamento (intorno ai 2 milioni di euro) era stato assegnato dall’Assessorato regionale dei Lavori pubblici ben 12 anni fa.

Le chiavi dei primi appartamenti sono state consegnate ieri a due famiglie di Ales dall’amministrazione comunale e da Area, l’Azienda regionale per l’edilizia abitativa.

Per il Comune erano presenti il sindaco Francesco Mereu, visibilmente soddisfatto, insieme al vice-sindaco Emanuele Trudu, agli assessori Fabrizio Collu ed Eduardo Perreca e al consigliere comunale Amedeo Deiola.

In rappresentanza dell’Area c’erano invece la direttrice del settore amministrativo dell’agenzia a Oristano, Adelia Murru, e diversi funzionari.

“Finalmente dopo tanti anni di attesa siamo riusciti a consegnare le chiavi delle prime due case”, ha dichiarato il sindaco Francesco Mereu, “è un passaggio importante e un orgoglio per la nostra amministrazione comunale”.

Nei prossimi mesi toccherà agli altri nove alloggi. “C’è un bando che chiuderà tra due mesi per l’assegnazione delle altre case”, ha proseguito il primo cittadino di Ales, “sarà stilata una graduatoria e chi avrà i requisiti necessari riceverà la casa. Chiuso il bando, Area si attiverà subito per la consegna delle chiavi”.

Consegna case Area ad Ales, 11 agosto bis
Il sindaco di Ales Francesco Mereu e la direttrice del settore amministrativo di Area Oristano, Adelia Murru

Venerdì, 12 agosto 2022

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 0392, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.