"Con il transito dei dirigenti si completa il passaggio del personale dell'Agenzia Forestas alla Regione". Lo annuncia l'assessora del Personale, Valeria Satta, commentando l'approvazione della delibera di Giunta che dà mandato al Co.Ra.N. di trasmettere alla Corte dei Conti le misure previste nell'ipotesi di accordo per il passaggio dei lavoratori dell'Agenzia.
    Già con la delibera di Giunta del 26 luglio 2019 si dava il via alla procedura per il transito del personale assunto a tempo indeterminato dall'Agenzia al comparto regionale, che ha portato, a luglio 2021, all'effettivo transito dei circa 5000 dipendenti di Forestas in forze all'amministrazione mediante stipula del CCRL.
    Con l'approvazione odierna si provvede alla conclusione dell'iter del passaggio dei dirigenti che tramite reperimento di risorse dal bilancio di Forestas, permetterà la copertura finanziaria per il trasferimento di tutte le 15 figure che ricoprono mansioni dirigenziali (1 direttore generale e 14 direttori di servizio).
    "Un passaggio importante - sottolinea l'assessore Satta - che vede finalmente il personale di Forestas inquadrato a tutti gli effetti come personale dell'amministrazione regionale, con un giusto riconoscimento anche sotto il profilo economico. Un messaggio importante per una squadra preziosa nelle attività di supporto alla tutela ambientale e paesaggistica della Sardegna".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Fonte: Ansa Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.