Il carico di coca purissima era destinato alle piazze di spaccio di Cagliari e del resto della Sardegna. Venti chili, “un canale diretto col Sudamerica” per i panetti, marchiati “Diesel” e nascosti nel camion guidato da Luca Serri, nato nel 1979, incensurato, originario di Torino ma residente a Cagliari. È lui ad essere sbarcato al porto di Olbia, dopo la partenza da Livorno, ieri mattina, a bordo di un traghetto della Moby. Nel camion, nascosta in un borsone, la droga, posizionata sotto alcune pedane con, sopra, del concime. Gli agenti della sezione criminalità diffusa della squadra mobile di Cagliari, coordinati da Michele Mecca e agli ordini del dirigente Fabrizio Mustaro, hanno però pedinato sin da subito il camion. Dopo averlo bloccato una prima volta a circa 40 chilometri da Cagliari, hanno trovato subito la droga e hanno deciso di scortarlo sino al luogo dell’appuntamento con l’acquirente, un volto noto alle Forze dell’ordine: si tratta di Giovanni Portas, 42enne cagliaritano, pregiudicato. Lo scambio è avvenuto a Macchiareddu: Portas era lì ad attendere il camionista, a bordo di un’auto presa a noleggio. Gli agenti sono subito intervenuti, fermando Portas. Sotto chiave anche ventimila euro, tutti soldi destinati, dal 42enne, all’autotrasportatore.

 

La cocaina sequestrata, una volta tagliata e suddivisa in dosi, avrebbe avuto un valore di mercato di oltre sette milioni di euro. Gli agenti hanno sequestrato anche l’auto con la quale Giovanni Portas aveva raggiunto Macchiareddu. Portas e Serri sono indagati per il reato di traffico di stupefacenti, sono già stati portati nel carcere di Uta. I due rischiano sino a trent’anni di carcere e 260mila euro di multa.

L'articolo Coca purissima dal Sudamerica a Cagliari, blitz della polizia sulla 131: due arresti proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.