Cimiteri a prova di zanzare in occasione della commemorazione dei defunti. Il servizio Antinsetti della Città Metropolitana di Cagliari , unitamente al personale della società partecipata Proservice S.p.a., ha attuato un piano straordinario di lotta alle zanzare nei cimiteri comunali di tutto il territorio metropolitano.

A partire dalla metà del mese di ottobre sono stati effettuati all’interno dei cimiteri interventi larvicidi con prodotti biologici, e laddove possibile si è provveduto allo svuotamento dell’acqua dei potenziali focolai. Come noto, i piccoli contenitori d’acqua come i porta vasi e gli stessi vasi dei fiori sono spesso dei microfocolai di proliferazione delle zanzare, e in particolare della zanzara tigre.

“Con questa iniziativa abbiamo voluto limitare al massimo i disagi per i cittadini che durante questo fine settimana, ma anche successivamente, si recheranno nei cimiteri per commemorare i propri defunti”, spiega il consigliere delegato all’Ambiente della Città Metropolitana Roberto Mura. “Confidiamo anche nella consueta collaborazione delle amministrazioni locali nell’indirizzo della popolazione, affinché si riducano i focolai larvali diminuendo i tempi di stagnazione delle acque per non più di sette giorni o in alternativa inserendo spugne assorbenti all’interno delle fioriere”.

L'articolo Cimiteri dell’area metropolitana, interventi straordinari contro le zanzare proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.