Un lutto immenso, centinaia di messaggi di cordoglio da parte del mondo politico e dell’avvocatura sarda, ma anche di conoscenti e amici di Federica Angius, avvocatessa e politica di Quartu Sant’Elena scomparsa oggi a quarantacinque anni. Conosciuta e stimata, sia sul lavoro, sia in politica, sia nella vita di tutti i giorni. Da anni stava lottando contro un tumore ed è sempre riuscita a continuare a seguire tutte le sue varie attività, sempre con forza e sorriso. Tra i tanti ricordi c’è quello del nipote Ignazio Cara. Parole toccanti, le sue, che con semplicità riescono a tracciare un ricordo fedele della Angius. Eccolo, di seguito.

“Non riesco ad immaginare la mia vita senza te vicino, zia Federica, con i tuoi consigli e le tue premure. Lasci un vuoto incolmabile nel mio cuore e in quello di tutte le persone che ti hanno conosciuta. Il dolore è tanto che ho quasi la sensazione di non riuscire a superare questo momento ma poi penso a te alla forza alla tua determinazione a come affrontavi le difficoltà della vita e mi dico che non posso lasciarmi sopraffare dalla sofferenza, devo continuare a vivere col sorriso come tu avresti voluto. Ora sei un angelo, lo sei stata anche sulla terra, veglierai su di noi e ci sarai sempre accanto col tuo dolce ricordo. Riposa in pace, zia Federica”.

L'articolo “Ciao zia Federica Angius, fai buon viaggio: mi mancheranno i tuoi consigli e le tue premure” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.