Christian Solinas a Radio Casteddu: “Le scuole in Sardegna non riapriranno prima del 15 gennaio”.Importanti novità da parte del governatore della Sardegna che ai microfoni di Radio CASTEDDU, intervistato dal direttore Jacopo Norfo e da Gigi Garau, comunica che è in programma un’ordinanza per posticipare il rientro a scuola in presenza, qualsiasi siano le decisioni del governo centrale non ancora, tra l’altro, rese note ufficialmente: “Noi per primi, come governatori, abbiamo una certa inquietudine perché ancora, a pochi giorni dalla scadenza delle giornate rosse decretate, il governo non ha fatto chiarezza su quelle che sono le prescrizioni che dal 7 gennaio dovranno regolare la vita dei cittadini, in particolare a coloro che fanno parte del mondo della scuola, che vede intetessata una cifra importante della società sia sarda che italiana.Pensate ad alunni, insegnanti e al mondo dei trasporti: oggi non c’è ancora chiarezza e molte famiglie non sanno se i propri figli dovranno andare a scuola o restare a casa. Quindi con le difficoltà assolutamente importanti nell’organizzazione della vita quotidiana.Io personalmente sto facendo una riflessione con le strutture della Regione per valutare se adottare un’ordinanza, come autorità sanitaria, per determinare almeno dal 7 al 15  gennaio una disciplina transitoria che dia quantomeno chiarezza alle famiglie”.Una settimana per organizzarsi al meglio, insomma.“Allo stato attuale il governo nazionale non ha dato una linea di indirizzo uniforme, quello che stiamo valutando qui, a livello locale, è di avere un posticipo nella riapertura delle lezioni in presenza rispetto al 7 gennaio e stiamo valutando, dove gli istituti riescono, ad organizzarsi con doppi turni, ad esempio”.Con questo metodo l’intento è di “abbattere l’indice di contemporaneità all’accesso degli istituti e alla domanda dei mezzi di trasporto. Di conseguenza si potrà consentire una riapertura con doppi turni a partire dal 15 gennaio oppure potenziare la didattica a distanza, in maniera tale che vi sia ancora un periodo – filtro che ci possa far valutare al meglio la curva epidemiologica”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.