Chiuso il cantiere a Bosa, gli alunni della “Nurchi” tornano a scuola
Il Comune ha preso in consegna in anticipo le aule del primo piano

Le aule al primo piano della scuola primaria “Nurchi” a Bosa potranno accogliere presto gli alunni che dall’autunno erano ospitati nelle aule della media numero 1. I lavori nella scuola sono stati completati e il Comune ha deciso di prendere in consegna in anticipo almeno una parte dell’edificio.

“L’amministrazione è ben lieta di restituire agli alunni questi ambienti, che saranno dotati anche di nuovi banchi e nuove sedie, nella convinzione che quelle mura custodiscono il bene più prezioso di un’intera comunità”, ha detto l’assessore comunale alla Pubblica Istruzione, Paola Pintus.

I lavori alla primaria erano stati avviati ad ottobre ma non si sono limitati all’impermeabilizzazione della copertura. Durante l’inverno è stata costruita una rampa di accesso per i disabili, sono stati messi in sicurezza vari elementi delle cornici in marmo delle finestre, consolidata la parte inferiore del cornicione e prolungato il canale di gronda.

Completato l’intervento all’inizio di marzo, l’assessore Pintus ha segnalato l’esigenza di utilizzare per le attività didattiche i locali del primo piano già in quest’ultima parte dell’anno scolastico. Dopo un sopralluogo effettuato con il direttore dei lavori dell’impresa appaltatrice e il responsabile comunale dell’area Lavori pubblici e manutenzione, l’ing. Antonella Cuccuru, si è provveduto alla presa in consegna anticipata del primo piano.

Venerdì, 19 marzo 2021

L'articolo Chiuso il cantiere a Bosa, gli alunni della “Nurchi” tornano a scuola sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.