“Chi trasporta beni di prima necessità deve avere subito il vaccino”
Il consigliere regionale Emanuele Cera scrive al presidente Solinas e agli assessori Nieddu e Todde

Il consigliere regionale oristanese Emanuele Cera chiede che i camionisti sardi che si occupano del trasporto di alimenti e beni di prima necessità vengano inseriti tra le categorie prioritarie del piano di vaccinazione regionale anti-Covid. Il consigliere regionale del gruppo Forza Italia Sardegna ha rivolto una precisa istanza con una lettera indirizzata al presidente della Regione Christian Solinas e agli assessori alla Sanità e ai Trasporti, Mario Nieddu e Giorgio Todde.

“La condizione di insularità, la necessità di garantire la regolare esportazione dei beni prodotti nell’isola che alimentano l’economia regionale, oltre alla necessità di una continua importazione di beni in Sardegna”, si legge nella lettera firmata da Cera, “impongono, in deroga al resto del territorio nazionale, l’inserimento immediato degli  autotrasportatori che svolgono il servizio di approvvigionamento di beni necessari all’isola e movimentano merci per via marittima da e per la Sardegna tra le categorie prioritarie del piano di vaccinazione regionale da Covid-19″. 

“Questi lavoratori”, prosegue l’ex sindaco di San Nicolò d’Arcidano, “sono costantemente esposti al rischio professionale da contagio per svolgere l’irrinunciabile servizio essenziale di approvvigionamento dei beni necessari all’isola, oltre a garantire con continuità l’esportazione delle produzioni regionali nei mercati nazionali ed internazionali”.

Emanuele Cera

“Le necessarie e opportune misure restrittive di recente introdotte nei confronti di tutti i passeggeri che fanno ingresso nel territorio regionale, quale misura di contrasto al Covid-19”, scrive ancora Cera, “stanno impattando in modo molto pesante nell’organizzazione del lavoro degli addetti di questo importante comparto. Si  registrano forti ritardi dovuti al tempo impiegato nelle operazioni di controllo allo sbarco, oltre al grosso e oneroso disagio per molti di loro, perché si devono sottoporre a più tamponi ravvicinati, svolgendo percorrenze in andata e ritorno più volte in una stessa settimana”.

L’esponente di Forza Italia Sardegna invita quindi la Giunta ad agire con urgenza. “Si rende necessaria l’adozione di una tempestiva decisione finalizzata all’inserimento degli autotrasportatori che svolgono la movimentazione merci per via marittima da e per la Sardegna tra le categorie prioritarie del piano di vaccinazione regionale da Covid-19 in corso. Nei nostri porti”, conclude Cera, “si dovrebbero assicurare percorsi di controllo e di verifica dedicati per gli autotrasportatori, al fine di garantire la costante alimentazione dell’import e dell’export via mare da e per la Sardegna”.

Venerdì, 26 marzo 2021

L'articolo “Chi trasporta beni di prima necessità deve avere subito il vaccino” sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.