Polizia Notte

Nuoro

Tradotto in carcere

Prima le male parole alla vicina, poi le minacce con un coltello agli agenti di polizia e ora le porte del carcere che si sono aperte. Un uomo è stato rinchiuso a Badu ‘e Carros dopo essere stato protagonista di questo grave episodio avvenuto l’altra sera a Nuoro, in via Kandisky n. 7.

La polizia è dovuta accorrere all’indirizzo a seguito della segnalazione da parte di una donna che ci abita e che lamentava come il suo vicino di casa la ingiuriasse e minacciasse per futili motivi.

Giunti immediatamente sul posto, gli operatori della Volante hanno raccolto la testimonianza della donna e poi hanno raggiunto l’abitazione dell’uomo. Quest’ultimo, inspiegabilmente, si è scagliato contro gli agenti, li ha minacciati e ha tentato di colpirli con un coltello a serramanico.

Disarmato e bloccato, l’uomo è stato accompagnato in Questura in stato di arresto per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate.

A seguito della convalida da parte del giudice è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Badu ‘e Carros.

Mercoledì, 25 gennaio 2023

 

 

 

 

Fonte: Link Oristano