Centri vaccini: Ales parte, Terralba no

Vaccino

Sarà inaugurato domani mattina il centro vaccinale di Ales. Ne dà conferma il sindaco e presidente del distretto sanitario di Ales – Terralba, Francesco Mereu: “Abbiamo disponibilità delle dosi di vaccino e alle 9 cominceremo con le somministrazioni”.

Si proseguirà per tutta la giornata, come indicato nelle convocazioni dei primi 200 utenti: “Si tratta di persone tra i 70 e 79 anni”, spiega Mereu.

“Una volta che si inizia, dovremmo proseguire per due-tre giornate a settimana, come mi è stato riferito dal Servizio di Igiene pubblica”.

Il centro ad Ales è stato allestito nella palestra di via Amsicora. Servirà i cittadini residenti nei comuni della Marmilla di Oristano, a Laconi e Genoni.

Non parte invece il centro vaccinale di Terralba: “Purtroppo ad oggi i vaccini richiesti per il centro del terralbese non sono ancora arrivati, né si ha contezza in merito alla loro consegna, per cui al momento non si è in grado di fissare la data di inizio delle vaccinazioni”, scrivono in una nota ufficiale i sindaci Manuela Pintus (Arborea), Andrea Santucciu (Marrubiu), Davide Fanari (San Nicolò d’Arcidano), Sandro Pili, (Terralba) e Anna Maria Dore (Uras).

“Il centro vaccinale è pronto, completamente allestito e dotato di tutte le attrezzature e materiali previsti, ed è stato dichiarato idoneo per la sua attivazione”, si legge ancora nella nota. “Nei giorni scorsi abbiamo provveduto ad avviare la campagna di adesione per effettuare il vaccino, prioritariamente per le persone fragili e over 70, attraverso contatto telefonico ed e-mail, attività a cura dell’Associazione LIVAS che ringraziamo per la disponibilità e impegno, con l’auspicio di poter iniziare immediatamente la campagna, per la quale i medici di famiglia hanno provveduto, entro la scadenza stabilita, ad ordinare i vaccini”.

“Proseguiamo l’attività di recepimento delle adesioni per effettuare la vaccinazione, con l’auspicio che le dosi di vaccino richieste vengano consegnate al più presto, al fine di poter avviare immediatamente la campagna nel centro appositamente allestito, e vaccinare con assoluta priorità le persone più deboli ed esposte a rischi, le cui istanze ancora non hanno trovato accoglimento, per poi proseguire con le altre categorie così come previsto dalle direttive nazionali e regionali”, seguitano i sindaci del Terralbese.

La realizzazione del centro vaccinale a Terralba, ospitato nei locali di via Napoli 3, è avvenuto a seguito del parere favorevole dell’Azienda Sanitaria e previa interlocuzione con i medici di famiglia: “Nelle scorse settimane è stato profuso un grande impegno per la realizzazione del centro”, concludono amareggiati i sindaci.

Venerdì, 28 maggio 2021

L'articolo Centri vaccini: Ales parte, Terralba no sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.