Solarussa

Gli alunni dell’Istituto comprensivo protagonisti dell’iniziativa 

Cento piantine per celebrare la Giornata della terra. È l’iniziativa promossa a Solarussa dall’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Mario Tendas, che ha trovato tanti partner convinti della bontà dell’idea.

Protagonisti della giornata sono stati i più piccoli: a loro è spettato il compito di mettere a dimora le piantine e i piccoli arbusti a disposizione, attorno ai campi da tennis del paese.

Il sindaco Mario Tendas ha parlato dell’iniziativa definendola “un piacevole momento formativo ed educativo, a tutela e valorizzazione dell’ambiente in cui viviamo” e ha ringraziato il dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo, Giuseppe Scarpa, i docenti, i bambini, i genitori, l’Ente Foreste, il titolare della società Ecogreen, Enrico Firinu, il Tennis Club di Solarussa e i componenti del Consiglio Comunale per aver promosso e organizzato l’evento.

Solarussa - bambini - alberi 2
Alcuni dei bimbi impegnati con le piante
Solarussa - bambini - alberi 3
Bimbi al lavoro per mettere a dimora le piantine
Solarussa - bambini - alberi
Anche un disegno può sensibilizzare al rispetto dell'ambiente

Sabato, 21 maggio 2022

Grazie per aver letto questa notizia. Se vuoi commentarla, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 03 92, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.