sardegna vecchia
Istat: indicatori del mercato del lavoro in Sardegna, censimento

In Sardegna al 31 dicembre 2019 abitavano 1.611.621 persone, con una riduzione di 10.636 abitanti (-6,6 per mille) rispetto all'anno precedente e di 27.741 abitanti (-2,1 per mille in media ogni anno) rispetto al Censimento 2011. Lo rileva l'Istat attraverso i dati emersi con le prime due rilevazioni del Censimento permanente della popolazione.

Rispetto al 2011 i residenti diminuiscono in tre province, con leggeri aumenti per Cagliari e Sassari. Il calo è maggiore a Oristano e Sud Sardegna (-6,3 per mille in media annua). Il 26% dei residenti è nella provincia di Cagliari dove la densità abitativa dal 1951 sale da 164 a 339 abitanti per km2.

Il comune più popoloso si conferma esseere il capoluogo, Cagliari, con 151 mila abitanti, quello più piccolo è Baradili, in provincia di Oristano, con 77 abitanti. La popolazione residente si caratterizza per una maggiore presenza di donne - sono 819.925, il 50,9% del totale e l'età media è 46,8 anni contro i 45,2 dell'Italia. "Il confronto con i dati del Censimento 2011 evidenzia un progressivo invecchiamento della popolazione, con ritmi superiori alla media nazionale - spiega l'Istituto di statistica - Tutte le classi di età sotto i 45 anni vedono diminuire il proprio peso relativo rispetto al 2011".

Il comune "più giovane" è Girasole, in provincia di Nuoro, con una età media di 41,4 anni; quello "più vecchio" è Semestene, in provincia di Sassari, dove l'età media è pari a 58,5 anni.

 Nel periodo 2011-2019 la popolazione di cittadinanza straniera è aumentata del 6,9% in media ogni anno. I cittadini stranieri risultano in crescita in tutte le province, con punte più elevate a Cagliari (+8,2% in media annua) e Sassari (+6,8%).

Ad abbassare la media ci pensano però gli stranieri presenti nell'Isola che mostrano un'età media più bassa di 9,7 anni rispetto a quella degli italiani (37,4 anni contro 47,1 anni nel 2019).

Fonte: Ansa

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.