Cavallette a Sedilo, al mittente le critiche dell’assessore Murgia
Quattro consiglieri di minoranza contestano anche i “ridicoli aiuti” della Regione

Gli allevatori e gli agricoltori di Sedilo minacciati dalla piaga delle cavallette hanno diritto a qualcosa in più dei rimproveri dell’assessore regionale dell’agricoltura, al quale bisognerebbe spiegare “che sono stati invasi dalle cavallette anche terreni coltivati; che il pascolo prevalente nelle nostre campagne è un’attività economica e i terreni interessati non sono incolti; e infine che l’aratura di terreni per la prevenzione non è sempre possibile, a causa della conformazione dei luoghi e perché una parte sono messi a riposo, con piani colturali favoriti dalla Regione medesima e sostenuti da specifici regimi di aiuti”.

Lo scrivono in un’interrogazione quattro consiglieri di minoranza (Salvatore Carta, Sara Lampreu, Margherita Cherchi e Umberto Cocco), che chiedono al sindaco Salvatore Pes “quali iniziative abbia preso l’amministrazione comunale per segnalare alle autorità competenti l’estensione del fenomeno al territorio di Sedilo e mappare o far mappare la presenza delle cavallette e l’andamento della loro diffusione”.

L’interrogazione del gruppo Progresso Sedilo ricorda i “ridicoli aiuti” stanziati dalla Regione nel 2020 a favore degli agricoltori e degli allevatori colpiti (400mila euro) e fa notare che “del più serio intervento di lotta biologica all’insetto e alle larve e di prevenzione della sua riproduzione e diffusione non c’è traccia, salvo alcuni annunci che perdipiù scaricano sugli allevatori la responsabilità del flagello, perché non avrebbero coltivato i terreni e non farebbero opera di prevenzione con l’aratura”.

Sottolineando che “da diverse settimane le campagne di Sedilo lungo le sponde del Tirso sono invase dalle cavallette, in una vasta area che si estende da Zicori a Su Campu, dai confini con il territorio di Noragugume e Ottana sino a Lochele al confine con quello di Sorradile”, Cocco e i tre colleghi di minoranza chiedono al sindaco “se sono stati fatti dei passi per costruire una aggregazione dei Comuni interessati al fenomeno, con le associazioni di categoria delle ormai diverse province sarde interessate”.

Martedì, 22 giugno 2021

L'articolo Cavallette a Sedilo, al mittente le critiche dell’assessore Murgia sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.