Deve scontare quasi 7 anni, da Malaga gestiva narcotraffico

(ANSA) - ROMA, 01 MAR - Catturato in Spagna boss banda della 'Marranella' E' stato catturato un latitante di spicco della cosiddetta banda della Marranella di Roma, il boss Giuseppe Refrigeri, che ormai da anni si rifugiava in Spagna dove gestiva traffici di ingenti quantità droga verso l'Italia. L'operazione grazie alla collaborazione tra i carabinieri del Nucleo Investigativo di Ostia, il servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia - Divisione Sirene, la Dcsa (Direzione centrale per i servizi antidroga), e il coordinamento dalla Procura di Roma. "L'indagine denominata "Hispania", avviata a luglio 2018, ha consentito di accertare l'esistenza e l'operatività di una complessa organizzazione criminale, composta da diversi livelli gerarchici ed articolazioni territoriali, con basi logistiche stabili in Spagna con la centrale a Malaga - si legge in un comunicato -, dedita al traffico di cocaina, hashish e marijuana sull'asse Spagna-Italia. Già dal maggio dello scorso anno, le indagini condotte dai Carabinieri di Ostia hanno stretto il cerchio attorno al pericoloso latitante, già destinatario di un ordine di carcerazione emesso nel 2015 dal Tribunale di Roma - Ufficio Esecuzioni, che lo avrebbe portato all'espiazione della pena pari ad anni 6 e mesi 11 di reclusione". "La successiva fase investigativa ha portato all'emissione di ulteriori misure cautelari emesse dal Gip presso il Tribunale di Roma e al relativo Mandato di Arresto Europeo per traffico internazionale di sostanze stupefacenti e possesso di documenti falsi - conclude la nota -. Nel caso specifico al soggetto è stato contestato il tentativo di importazione in Italia di Kg. 325 di hashish, non andato a buon fine perché i corrieri erano stati arrestati in Francia". (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.