La presenza di lupi nel Salento ha conosciuto fama nazionale quando recentemente un esemplare ha iniziato a far scorribande nei pressi di “Alimini” località balneare nel comune di Otranto. Il “lupo di mare” per la sua stravagante abitudine di frequentare la spiaggia spingendosi fino alla battigia, soprannominato Hydro, è noto a tutti a causa di alcuni incontri ravvicinati con l’uomo che avevano causato qualche preoccupazione. Era stato deciso di catturarlo e trasferirlo in un posto sicuro.

Oggi, dopo la cattura le cui immagini avevano fatto il giro dei media nazionali, e lo spostamento nel Centro Tutela Fauna del Monte Adone nell’Appennino Tosco- Emiliano abbiamo la prova che il lupo sta bene e che è in buone condizioni come risulta dal video nel quale si vede che è a contatto con un altro esemplare. Tutto è bene ciò che finisce bene, rileva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, ma ci auguriamo comunque che per il futuro non sarà più necessaria nessuna cattura e che i lupi potranno continuare a stazionare nelle aree boschive del Salento con il solo monitoraggio degli esperti è lontano il più possibile dai contatti con uomini. A noi il dovere di evitare al massimo i rapporti tattili o visivi con queste specie che hanno natura selvatica e che meritano il massimo rispetto. Sono loro l’attestazione vivente che la natura può riprendere i suoi spazi se viene tutelata e, per l’appunto, rispettata.

Ecco il video: https://youtu.be/jszBHULS-DM

L'articolo Catturato il “lupo di mare” di Alimini: sta bene e gioca con i suoi simili- VIDEO proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.