Cecilia Marogna, la consulente di relazioni diplomatiche legata al cardinale Angelo Becciu e coinvolta nello scandalo finanziario che investe il Vaticano, è stata arrestata dalla Guardia di Finanza a Milano. Cecilia Marogna è stata arrestata su mandato di cattura internazionale emesso dal Vaticano, eseguito tramite Interpol dalla Guardia di finanza di Milano. Il reato contestato è peculato per distrazione dei beni. Ora sarà avviata la procedura di estradizione. La 39enne cagliaritana avrebbe ricevuto bonifici per mezzo milione di euro per le sue consulenze alla Segreteria di Stato, quando il cardinale Angelo Becciu era Sostituto. Lei, in una intervista al Corriere, ha smentito le indiscrezioni che la vogliono come figura legata all’alto prelato e destinataria di bonifici a una società situata in Slovenia che fa missioni umanitarie. “Io amante del cardinale? Assurdo. Sono un’analista politica e un’esperta di intelligence”. Leggi la notizia completa su Agi.it: https://www.agi.it/cronaca/news/2020-10-13/arrestata-cecilia-marogna-9944921/

 

L'articolo Caso Becciu, arrestata a Milano la cagliaritana Cecilia Marogna proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.