Un uomo di 42 anni e una donna di 28, entrambi già noti alle Forze dell’ordine, hanno compiuto una rapina in un bed and breakfast del centro di Carbonia. Dopo essere entrati da una finestra in una camera della struttura, verso le 3 di notte, hanno iniziato a gironzolare per il b&b. Un posto che conoscevano bene, visto che la donna ci aveva soggiornato una settimana fa.

 

Verso le 4, avendo udito dei rumori, la titolare è scesa e ha così sorpreso la ragazza che si trovava in quel momento all’interno del cortile. In soccorso della complice, a quel punto, è intervenuto l’uomo che ha puntato una pistola contro la donna. I due malviventi sono scappati col portafoglio della titolare della struttura che conteneva 5 banconote da 20 euro e tre bancomat. La vittima ha chiamato il 112: sul posto sono intervenuti i carabinieri a quel punto i carabinieri, che son riusciti a risalire alla coppia grazie alle immagini delle telecamere del b&b. L’uomo è stato arrestato, la donna risulta ricercata.

L'articolo Carbonia, pistola in pugno rapinano la titolare di un b&b: uomo in manette, la complice in fuga proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.