Caos Covid all’Amsicora, il Suelli ritira la squadra in campo: “Un nostro atleta positivo, altri non rispettano la quarantena”. Durissimo sfogo del presidente dell’Hockey Suelli Luca Pisano, che presenta denuncia alle forze dell’ordine, caos all’Amsicora: la squadra esce dal campo per protesta e parla di “situazione scandalosa”: “Per anni ho pensato che l’hockey su prato fosse uno sport in grado di garantire sicurezza e divertimento ai propri atleti- attacca Luca Pisano, presidente del Suelli- lo pensavo, ma ora qualche dubbio mi sovviene dopo i gravi fatti accaduti oggi.
L’HC Suelli si è presentato all’Amsicora di Cagliari per la prima giornata di campionato. Ma tutto è andato storto dall’inizio: i ragazzi sono stati costretti a passare tra i tavolini del bar della struttura pieno di avventori, col rischio di un contagio; la società ospitante, l’Amsicora, non ha fatto osservare la quarantena a due suoi atleti extracomunitari, come previsto dalla legge, e si è rifiutata di esibire tutti i documenti necessari affinché le due squadre potessero giocare in sicurezza; non pago, un dirigente della società ha insultato me e la mia squadra a seguito di questa richiesta, dichiarando che non erano tenuti a dare conto del loro comportamento.
Una situazione scandalosa in un momento storico dove la pandemia ha fatto danni in tutta la Sardegna e sta tornando prepotentemente a colpire i sardi, con alcuni paesi costretti in regime di lockdown.
Poi la chiamata di un mio atleta (assente in loco), che ha rivelato l’esito positivo del proprio tampone. Vista la situazione ho ritenuto necessario ritirare la squadra dal campo, per evitare qualunque rischio.
Sia la società avversaria e sia il medico presente alla gara hanno pensato fosse un bluff. Il ragazzo, secondo portiere del Suelli, è stato chiamato dal medico di campo col vivavoce in barba alle regole della privacy ed ha subìto una poco rispettabile intervista sulla sua positività e su quella della sua famiglia. Un comportamento poco degno sia delle regole che del ruolo ricoperto.
Visto quanto accaduto, ritengo necessario dover sporgere denuncia alle forze dell’ordine in merito a quanto accaduto. Il mondo dello sport dilettantistico è già in una situazione complicata per il rispetto delle norme anti-Covid, ma quanto accaduto oggi va oltre ogni logica di rispetto civico e umano”.
Ma Gesuino Lussu, dirigente della gloriosa Amsicora, contattato da Casteddu Online replica altrettanto duramente alle accuse del Suelli: “”Tutte accuse false. Sono venuti i vigili urbani oggi a mezzogiorno, chiamati dal signor Pisano, hanno fatto i controlli e non hanno riscontrato nessuna anomalia. I protocolli sono stati rispettati, è previsto che, per entrare nell’area gioco, i giocatori abbiano una autodichiarazione dove spiegano di non essere entrati in contatto con persone col virus e di non aver avuto tosse o temperatura negli ultimi giorni. C’è proprio un modulo apposito . Come società non ero tenuto a mostrare al signor Pisano nessun documento. Se qualcuno ha dubbi in merito ci sarà qualche altra persona preposta a compiere le verifiche, non certo un presidente di società. La documentazione che aveva richiesto, infatti, è privata”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sardegna News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

Pizzeria da Birillo

Radio Fusion