Ferito morto in ospedale dopo due giorni di agonia

(ANSA) - TORINO, 05 MAR - Non ce l'ha fatta Massimiliano Ferrero, il cantoniere di 57 anni investito mercoledì pomeriggio da un mezzo compattatore di rifiuti alle porte di Pinerolo (Torino). Nonostante le cure dei sanitari, l'uomo è morto dopo due giorni di agonia all'ospedale Cto di Torino, dove era stato ricoverato in prognosi riservata. Nell'incidente era morto sul colpo un altro cantoniere, Rino Riceli di 45anni.

L'incidente sulla strada SP 129, che conduce a Buriasco. Le due vittime, cantonieri della Città metropolitana di Torino in servizio al Circolo di Pinerolo, erano scesi dal loro automezzo nell'ambito di una attività di sorveglianza stradale quando il compattatore li ha travolti. (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.