Alghero

I controlli si estenderanno a tutta la Sardegna grazie a un progetto europeo

Le esche avvelenate sono la minaccia più temibile per le popolazioni di grifoni che vivono in Sardegna. Per questo ad Alghero è stato potenziato il nucleo della Forestale che – con cani addestrati – si impegna per far sparire dalle campagne queste trappole mortali.

Tuttora nel mondo agropastorale si difendono campi e bestiame avvelenando la fauna selvatica. Topicidi e altri materiali nocivi vengono acquistati legalmente e usati in modo improprio, con ripercussioni per la salute di animali selvatici, animali domestici, uomo e ambiente.

Il progetto europeo “Life Safe for Vultures”, finanziato da Life 2014-2020 – prepara i cani in grado di scovare questi veleni e forma gli agenti da destinare al Nucleo cinofilo antiveleno del Corpo forestale, istituito con un precedente progetto, “Life Under Griffon Wings”, che ha fatto crescere esponenzialmente il numero di grifoni nel nord ovest dell’Isola.

L’iniziativa coinvolge come partner Università di Sassari, Forestas, Corpo forestale, Vulture Conservation Foundation ed E-distribuzione.

Ad Alghero, nel cantiere di Forestas delle Prigionette, e a Oristano, nell’aeroporto di Fenosu, si è completata la formazione degli agenti a cura della veterinaria Raffaella Cocco, ricercatrice del Dipartimento di Veterinaria dell’Università di Sassari e responsabile anche dell’addestramento dei cani.

Di recente il fenomeno degli avvelenamenti è tornato di attualità per alcune vicende di cui si sta occupando l’autorità giudiziaria, ma il Corpo forestale registra un calo dei casi nell’Isola. Segno che l’attività di informazione, prevenzione, repressione e sanzione del Nucleo cinofilo antiveleno inizia a dare dei frutti. E ora, grazie a Life Safe for Vultures, il suo impegno si estenderà a tutta la Sardegna.

Lunedì, 22 novembre 2021

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 0392, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.