Molte località nel sud Sardegna stanno superando i 40 gradi e l'Isola si trova nella morsa di una nuova ondata di calore. La colonnina di mercurio è salita vertiginosamente a Capoterra, Sestu e Ballao, dove il termometro è arrivato a 41,1 gradi. "Tutto il Campidano e le zone centrali della Sardegna sono interessate da queste temperature portate da correnti deboli di maestrale", fanno sapere dal servizio meteo dell'Aeronautica militare.

"La giornata di mercoledì sarà simile ma da giovedì si comincerà ad apprezzare una generica e graduale diminuzione delle temperature, più consistente, anche 10 gradi in meno, nella giornata di venerdì a causa del rinforzo dell'anticiclone delle Azzorre con correnti più fresche di origine atlantica, con qualche possibile e isolato temporale".

Sempre per mercoledì, è stato emanato dalla Protezione civile regionale un bollettino di pericolo di incendio con codice arancione (rischio alto) nel territorio di Cagliari, in gran parte del Sud dell'Isola, nell'area centrale e nella fascia costiera nord-orientale. Codice giallo (rischio medio) per il resto della Sardegna.

Nel frattempo Confagricoltura segnala che "le ondate di caldo mettono in crisi anche le attività agricole che, secondo le norme regionali a tutela dell'ambiente e contro l'innesco degli incendi boschivi, rischiano di impedire un sereno svolgimento del raccolto di cereali e foraggere in Sardegna. Chiediamo quindi alle istituzioni competenti che intervengano per garantire la sicurezza delle nostre comunità e al contempo il sereno svolgimento dei lavori agricoli nei nostri campi".
    

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Fonte: Ansa Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.