È morta a pochi giorni di distanza da un’operazione chirurgica per dimagrire in un ospedale del Veneto. Sabina Luciano, 40enne di Cagliari, era già tornata nell’Isola quando si è sentita male. Ricoverata al Policlinico di Monserrato, è morta nove giorni fa, domenica trentuno ottobre. Un decesso che ha portato i parenti, in primis il marito Gianluca Secchi, a rivolgersi a un avvocato per presentare un esposto in procura. E ora i giudici vogliono vederci chiaro. “La pm Rita Cariello ha aperto un’inchiesta, dalle cartelle cliniche è emerso che la morte di Sabina è avvenuta a causa di uno choc settico”, conferma uno dei legali della famiglia, Doriana Perra, che tutela il figlio e la mamma della 40enne. I funerali sono stati celebrati cinque giorni fa, subito dopo l’autopsia. “È una tragica vicenda che ha colpito una famiglia, è morta una giovane mamma. Ci sono gli accertamenti tecnici disposti dal pubblico ministero. I parenti chiedono giustizia, si tratta di un intervento di routine che ha avuto un esito tragico”, conclude la legale.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.