Infermiere del Brotzu pestato al pronto soccorso dal genitore di una paziente. Il Sindacato degli infermieri Nursing Up  denuncia l’ennesima aggressione fisica e verbale  a danno di un  infermiere. L’episodio ieri, quando un infermiere in servizio nel pronto soccorso del Brotzu, mentre prestava servizio, è stato aggredito verbalmente, minacciato e colpito  più volte dal genitore di una paziente in attese di cure.

I dirigenti del sindacato Nursing Up esprimono vicinanza e solidarietà  all’Infermiere vittima dell’ennesima aggressione e chiedono con fermezza che il personale sanitario possa lavorare in ambienti sicuri e protetti.

Il sindacato degli infermieri già impegnato in una campagna nazionale di sensibilizzazione contro la violenza sugli operatori sanitari chiede maggiore rispetto per gli operatori e zero tolleranza per gli aggressori.

Il Nursing Up invita la cittadinanza  a  comprendere che le enormi difficoltà del servizio sanitario ricadono in egual modo sugli utenti e sugli operatori sanitari.

“L’infermiere, il medico  e gli altri operatori sanitari che garantiscono la tenuta  del servizio sanitario si scontrano quotidianamente con mille criticità e hanno  necessità della collaborazione e della comprensione degli utenti”, scrive Diego Murracino, dirigente regionale Nursing Up che chiede alla direzione generale dell’Arnas Brotzu “l’attuazione di  un piano di sicurezza contro le aggressioni e l’attivazione di una postazione di Polizia h 24 all’interno del Pronto Soccorso”.

 

 

L'articolo Cagliari, violenza al Brotzu: infermiere pestato dal genitore di una paziente in attesa di cure proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.