La scuola Manno di via Lamarmora a Cagliari, dal 2014 occupata da un centinaio di ragazzi del centro sociale Sa Domu, sarà riqualificata e trasformata in uno studentato con circa 30 appartamenti. L’ha deciso oggi la giunta comunale. L’importo necessario a completare l’intervento è di 5 milioni di euro. “Abbiamo dato il via libera al restauro e all’adeguamento funzionale impiantistico dell’istituto”, conferma il sindaco Paolo Truzzu. “Per ora abbiamo a  disposizione un milione e 400mila euro e dunque realizzeremo un primo lotto. Rispondiamo così all’esigenza di avere nuovi alloggi per gli studenti e, allo stesso tempo, è un modo per rivitalizzare Castello.

Prima di iniziare i lavori, ancora non sono state fissate date, si dovrà naturalmente procedere con la verifica di stabilità dell’edificio. In caso di pericolo il Comune e la Città metropolitana (ente che gestisce lo stabile) potrebbero decidere lo sgombero dell’immobile, con modalità e tempi ancora da definire.

L'articolo Cagliari, via il centro sociale dalla Manno di via Lamarmora: diventa uno studentato con 30 appartamenti proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.