Grave incidente stradale, fortunatamente senza conseguenze a persone, questa mattina alle 4:30 nella via Garfagnana a Cagliari. Il conducente, I.F., 33enne residente a Cagliari,  a causa della velocità non commisurata e dello stato di alterazione pscicofisica, ha perso il controllo del veicolo schiantandosi contro un palo della illuminazione pubblica.

Lo stesso conducente, sottoposto a controllo etilometrico, è risultato positivo bel oltre il limite consentito, per lui è quindi scattata la denuncia per guida in stato di ebbrezza con conseguente sequestro del veicolo condotto e ritiro della patente di guida. Il conducente inoltre, in stato di grande alterazione psicofisica dovuto all’uso di alcool ha anche danneggiato il veicolo di servizio della Pattuglia della Polizia Locale intervenuta per i rilievi, prendendola a calci e a pugni e cercando di aggredire gli agenti impegnati nei rilievi di legge.

Sono dovute intervenire alcune pattuglie dei Carabinieri in ausilio, per poter accompagnare il giovane presso il Comando di Polizia locale per gli atti conseguenti. Oltre alla guida in stato di ebbrezza, sarà denunciato per i reati di resistenza, minaccia e danneggiamento di veicolo di istituto con livrea.

L'articolo Cagliari: ubriaco si schianta contro un palo, poi prende a calci e pugni l’auto della polizia proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.