Via le foglie e i rifiuti. E così in via Cadello, nel punto in cui a febbraio ha perso la vita il piccolo Daniemle, sono rimasti i pupazzetti e le letterine. “Ho voluto che restassero i giochi, i pupazzi, i bambolotti”, ha dichiarato Edoardo Tocco, presidente del consiglio comunale di Cagliari, “mi sembrava poco elegante levarli. Era un bimbo”.

Daniele Ulver aveva 15 mesi quando ha perso la vita nel febbraio scorso in via Cadello, travolto da una moto pirata sulle strisce pedonali mentre andava al parco di Monte Claro con la mamma. Il giorno dopo peluches, letterine, lumini e tanti fiori sono stati portato da tantissimi i cagliaritani sul luogo. Una processione anche solo per un omaggio o anche solo per una riflessione o un momento di raccoglimento per Daniele Ulver il bimbo di 15 mesi.

L'articolo Cagliari, tragedia di via Cadello: pulito il luogo della memoria del piccolo Daniele proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.