Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio da parte della Polizia di Stato, recentemente potenziati per prevenire i reati che vengono perpetrati proprio durante i periodi di festività (come i furti in appartamento), gli Agenti della Squadra Volante hanno arrestato un uomo di 59 anni, colto in flagranza nel tentativo di rubare all’interno di un condominio di piazza Giovanni XXIII.

I comportamenti sospetti dell’uomo non sono passati inosservati ad alcuni condomini del palazzo, che hanno allertato la Polizia. Sul posto sono giunti immediatamente i poliziotti della Squadra Volante che hanno bloccato il malvivente mentre si dava alla fuga dalle scale interne del palazzo e senza che avesse avuto il tempo di appropriarsi della refurtiva.

Dal controllo operato sul posto sono stati rilevati evidenti segni di effrazione nella porta d’ingresso di un appartamento e come le stanze risultassero rovistate. Sono stati trovati inoltre gli strumenti da scasso, ben conosciuti e di facile reperibilità: due scalpelli a taglio, un lungo cacciavite e dei guanti utilizzati per evitare di lasciare impronte. Il 59enne, con alle spalle una lunga lista di precedenti per furti in abitazione e rapina, è stato tratto in arresto e accompagnato in Questura, in attesa dell’udienza di convalida che si terrà nella mattinata odierna.

L'articolo Cagliari, tenta di svaligiare un appartamento in piazza Giovanni XXIII: pregiudicato in manette proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.