Si parte a metà a luglio. E’ quasi pronta la parete per l’arrampicata ai Giardini pubblici. Ieri mattina il sopralluogo con tre assessori comunali. “Insieme alle colleghe Paola Piroddi e Gabriella Deidda abbiamo fatto un sopralluogo ai Giardini Pubblici”, ha dichiarato l’assessore al Turismo Alessandro Sorgia, “per un importante progetto di arrampicata per la promozione della nostra città di prossima realizzazione”.

“S’Avanzada Climbing sta realizzando una palestra di arrampicata a cielo aperto nel cuore di Cagliari nel parco dei Giardini Pubblici”, si legge nella pagina facebook dell’associazione, “che sia un centro di incontro per tutti gli sport ed attività outdoor. Abbiamo iniziato 5 anni fa con la progettazione e la realizzazione della struttura in maniera totalmente autofinanziata”. Le prima gare previste tra un mese.

S’Avanzada Climbing si è aggiudicata la concessione (per 10 anni) di parte del muro/parete di rivestimento del costone all’ingresso dei Giardini Pubblici, per la realizzazione di un impianto di arrampicata sportiva. Il muro si trova nel largo Dessy (zona storicamente denominata S’Avanzada) è alto circa 9 m di altezza e largo 60 e si trova nella zona sottostante alla stazione di polizia. Una parte dell’area adiacente al muro, di 45 mq circa, possiede le caratteristiche per poter ospitare l’arrampicata sportiva amatoriale o agonistica (free climbing).

L'articolo Cagliari, sulle mura di Castello a mani nude: a luglio via alle arrampicate ai Giardini pubblici proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.