Sono 60 i pazienti ricoverati Covid in degenza ordinaria. Di questi 39 non sono vaccinati, 18 hanno ricevuto la somministrazione del vaccino, mentre per tre persone non è disponibile il dato. I numeri arrivano dal Binaghi dove ci sono ricoverati Covid dell’area di Cagliari.
Nel reparto Covid 3 ci sono 21 pazienti (18 non vaccinati e 3 sì), nel reparto 7 i ricoverati sono 27 (12 non vaccinati, 12 vaccinati e mentre per 3 pazienti il dato non disponibile), nel Covid 8 5 ricoverati (4 senza vaccino), mentre nel Covid 9 su 7 ricoverati 5 non hanno il vaccino.
Situazione analoga nelle terapie intensive, dove i degenti sono 4. Di questi 3 non hanno il vaccino. Si tratta di un over 50, un over 60 e un over 70. In terapia intensiva c’è anche un vaccinato over 70.
Dei 39 non vaccinati 15 hanno tra i 60 e i 69 anni, 7 tra i 70 e 79,  6 tra i 40 e i 49, 5 tra i 50 e i 50 e tra gli 80 e 89 e uno tra i 20 e i 29 anni.

“I dati sono chiari”, dichiara Sergio Marracini, direttore del Pou di Cagliari, “la vaccinazione sta funzionando. L’anno scorsa eravamo messi molto male, ora va decisamente meglio. Purtroppo abbiamo prevalentemente non vaccinati, quindi che dobbiamo continuare così, con le vaccinazioni. Ora inizieremo coi bambini, anche se ne abbiamo avuto pochissimi nei reparti, sono vettori possibili. Quindi andiamo a coprire ancora di più la popolazione”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.