Installati a fine maggio per godere di una vista panoramica su molti scorci di Cagliari, uno dei binocoli installati sulla terrazza del Bastione di Saint Remy è già stato danneggiato. A denunciarlo è il presidente della commissione comunale Sicurezza, Marcello Polastri: “Vittime dell’idiozia Installati pochi mesi fa, sono stati danneggiati, alcuni binocoli panoramici della città di Cagliari. Binocoli che, da maggio scorso, sono a disposizione nelle piazze e negli angoli più caratteristici, per quanti desiderano  scoprire la bellezza del territorio, il paesaggio, gli scorci più caratteristici: da Porta Cristina al Bastione di Saint Remy, dal quartiere Castello a Monte Urpinu e non solo”, ricorda Polastri. “Apprezzati soprattutto dai turisti, evidentemente questi dispositivi d’acciaio e vetro, attirano l’idiozia (difficile da comprendere) e il vandalismo alla cui origine, di certo, non c’è una buona dose d’amore per la città. Diversamente dal sentimento di affetto che Cagliari merita ogni giorno, e che tutti diamo. I binocoli continueranno a mostrarne la bellezza”.I vandali, o il vandalo, potrebbero però avere le ore contate: “Chissà quale divertimento avrà provato il vandalo che tra il pomeriggio di giovedì 16 e la notte di venerdì 17 settembre ha seriamente danneggiato il binocolo panoramico situato in Piazza Aquilino Cannas, adiacente Porta Cristina. L’inciviltà di alcuni figuri miserabili rovinano l’immagine di una città che per la sua bellezza dovrebbe avere una vocazione turistica assoluta e danneggiano nel contempo le iniziative private che intendono valorizzarla. Per fortuna ci sono buone probabilità che questo personaggio venga presto identificato e sia punito come merita”, spiega Paolo Lobina, presidente dell’associazione Belvedere, proprio quella che ha la gestione dei binocoli panoramici di Cagliari.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.