Circola da alcuni giorni, sui social, la notizia della morte di Sonia. Ma la donna, conosciuta in città per i due euro di elemosina domandati con insistenza ai passanti e ai passeggeri dei bus, è viva e sta bene.“Una donna con le sue fragilità, che è diventata bersaglio di derisione da parte di individui spregevoli (che sarebbero da perseguire penalmente) che fanno circolare anche video e immagini di Sonia incentivando la derisione”, scrive Gisella Trincas, presidente dell’Asarp, “ci sono però anche altre persone, che conoscono Sonia, che l’apprezzano e le vogliono bene. Informo quindi tutti, dopo aver sentito la sua famiglia, che Sonia sta bene. È accolta in una Comunità che si occupa di lei unitamente alla sua famiglia. Non la vedrete più in giro alla mercé dell’ignoranza e dell’intolleranza. Noi, che la conosciamo, le auguriamo ogni bene. Le auguriamo di riprendersi e di tornare presto tra di noi perché ci manca”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sardegna News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

Pizzeria da Birillo

Radio Fusion