Simone Pinna, proprietario di una paninoteca in via Dante a Cagliari, ha riaperto la sua attività, sta lavorando con la speranza di tempi migliori. A Radio CASTEDDU spiega: “La situazione non è cambiata per niente nonostante io abbia deciso di riaprire e  l’ho fatto grazie ai clienti. La situazione è veramente critica, bisogna pagare gli arretrati, le tasse, ho da pagare un altro prestito che ammonta a circa 18 mila euro.  Ho rimesso i tavolini fuori ma niente da fare, continuo a stare da solo, senza assumere nessuno perché è l’unico modo in cui riesco a portare avanti la paninoteca. La gente non sta lavorando, è in cassa integrazione e c’è chi non ha avuto il rinnovo del contratto. La gente non esce anche per paura. Il lavoro è sceso del 70%, l’unica cosa è sperare e cercare di andare avanti. Anche se il coprifuoco è cambiato dalle 22 alle 23:30, alle 20:30 non c’è più nessuno: via Dante è  abbandonata a se stessa”.Risentite qui l’intervista a Simone Pinna del direttore Jacopo Norfo e di Paolo Rapeanuhttps://www.facebook.com/castedduonline/videos/294681772082637/e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDUhttps://play.google.com/store/apps/details?id=com.newradio.radiocastedduonline

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.