E’ sempre Joao Meravigliao: il Cagliari scaccia i fantasmi e trova la prima vittoria.

Partita di lacrime e sangue per i ragazzi di Mazzarri che alla giornata numero otto del campionato di serie A agguantano la prima vittoria contro una diretta concorrente per la salvezza. Tre a uno il risultato finale, con una gara sofferta oltre l’immaginabile, ricca di colpi di scena e di situazioni che hanno fatto rivivere i fantasmi del passato, infatti quando mancavano dieci minuti alla fine della partita, con i rossoblù in vantaggio per due a zero grazie alle reti di Joao Pedro e Caceres, la Sampdoria trovava il goal (meritato) con Thorby e sembravano riapparire i fantasmi del passato, con la squadra in affanno e gli avversari aggressivi sino alla morte. Mazzarri capisce il bisogno di profondità della squadra e inserisce Pavoletti per Keita, la mossa si rivela azzeccata e trova in uno spunto di Nandez la palla giusta che da a Joao Pedro la gioia della doppietta e la prima vittoria per il Cagliari. Gli uomini di Mazzarri erano partiti bene, atteggiamento aggressivo e propositivo che veniva premiato dal goal di testa di Joao Pedro servito al bacio da Keita, l’arbitro Marchetti tentennava su un presunto fuorigioco che il VAR dopo alcuni minuti di consulto scongiurava.
La reazione della Samp culminava con un palo interno di Candreva, poi apprensione e sofferenza per la difesa cagliaritana e per il centrocampo che doveva rinunciare a Dalbert per infortunio per dar spazio a Deiola. Lacrime e sangue sino al raddoppio di Caceres e infine la storia che abbiamo raccontato. Il Cagliari lascia il fondo della classifica ma non lascia i dubbi sulla tenuta difensiva della squadra, con il centrocampo poco propenso a coprire le ripartenze avversarie. Un bravo davvero a tutti i calciatori rossoblù anche se una menzione particolare la meritano Carboni, Joao Pedro e il solito Nandez.
Scrivi a
Aa
 

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.