I colpi messi a segno nel periodo di Natale in via Is Maglias

CAGLIARI. Aveva passato i giorni dello scorso Natale a rubare in appartamenti e garage di un centro residenziale di via Is Maglias, dopo le relative indagini, la Squadra Mobile di Cagliari al presunto razziatore ha denunciato alla Procura della Repubblica un pregiudicato di 30 anni, di Villacidro. L’uomo è stato identificato dagli uomini della quarta sezione reati contro il patrimonio della Mobile dopo la visione di decine di immagini di impianti di videosorveglianza della zona. Il 30enne si era impossessato di monopattini, biciclette e oggetti vari custoditi all’interno delle macchine parcheggiate nel cortile del complesso immobiliare. Aveva anche forzato alcuni garage dai quali aveva rubato diversi oggetti. L’uomo è stato denunciato per furto aggravato e anche per indebito utilizzo di una carta di credito. Da una delle macchine parcheggiate aveva sottratto, infatti, una carta di credito che poi aveva utilizzato per fare diversi acquisti a Cagliari. Dovrà rispondere anche di violazione della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio, emessa dal questore di Cagliari, che gli imponeva di non fare ingresso nel comune di Cagliari. (l.on)

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.