Bruciato nottetempo il ” Tricolore” del Bastione. E le telecamere della videosorveglianza dove sono? Sono guaste o non ci sono proprio? Eppure se ne era parlato, e in maniera diffusa nei giornali e nei
social, oltre che nelle stanze del potere comunale, come corollario degli atti vandalici registrati in tutta l’estate trascorsa. Ma prima di dare fuoco al ” Tricolore “, gli eroi del buio ( non hanno il
coraggio della luce della “Città del Sole” ) hanno imbrattato strade e pareti con le loro scritte e i loro simboli. Ma di notte la videosorveglianza non funziona, le telecamere sono solo per bella
figura, come i gioielli di finto oro. Di chi la responsabilità di tutto questo?
Possibile che non se ne ” becchi ” uno. Non sarebbe giusto che uno pagasse per tutti. Bisogna beccarli tutti, con telecamere funzionanti.
Marcello Roberto Marchi

L'articolo Cagliari, polemica sul tricolore bruciato al Bastione: “Dove sono le telecamere?” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.