Ha amato la cultura, ed è riuscito a trasmetterla non solo ai suoi quattro figli ma, anche, a tantissimi cagliaritani. Gesuino Murru, sin dai primi anni Sessanta, con l’apertura della libreria Murru in via Pergolesi (poi trasferita in via San Benedetto, dove è rimasta sino al 2013, oggi è invece in via Machiavelli) ha contribuito a creare un luogo d’incontro, anche, per l'”intellighenzia” cagliaritana. Nato a Sanluri, a Cagliari sin da giovane, è stato per anni un uomo di punta dell’allora Partito Comunista Italiano, collaborando con la segreteria del partito, negli anni d’oro della sezione Lenin. Un uomo “di cultura”, come è sempre stato definito da tantissimi cagliaritani e sardi. E degli studenti universitari, che tra gli scaffali della libreria riuscivano a trovare, spesso, in anteprima, i testi utili per sostenere questo o quell’esame. I politici e gli intellettuali che, a cavallo tra gli anni Sessanta e Novanta, hanno contribuito allo sviluppo del pensiero critico in città, sono passati almeno una volta alla libreria Murru. Qualche nome? Aldo Capitini, Giovanni Lilliu, Rossana Rossi e Palmiro Togliatti: ma la lista è decisamente più lunga. Erano gli anni nei quali le librerie indipendenti godevano di ottima salute e rappresentavano un porto sicuro per gli amanti della cultura e della conoscenza.

 

“Papà aveva chiesto consigli ad alcuni intellettuali per i miei corsi di studio, per cercare di capire cosa fosse meglio per me”, racconta una delle figlie, Susanna. “Lui era fatto così, da bambini ci portava a vedere i film in sezione. I miei amici guardavano i cartoni animati, io ‘il delitto Matteotti’. Ha contribuito a diffondere la cultura a Cagliari”. Gesuino Murru se n’è andato sabato, ma i figli hanno deciso di rendere pubblica la notizia solo oggi. Giancarlo, alla guida della libreria nella nuova sede di via Machiavelli insieme ad una delle sorelle, ha affidato a Facebook un ricordo del padre: “Sabato notte ci ha lasciati il fondatore della libreria Murru, Gesuino. Dal lontano 1956 come diffusore dell’Unità, poi come propagandista degli Editori Riuniti, Einaudi, Laterza e Boringhieri, poi con l’apertura del primo punto vendita in via Pergolesi e successivamente in via San Benedetto. Sempre con un occhio di riguardo agli operai ed impiegati, permettendo ai loro figli di studiare a Cagliari facendoli pagare i libri a rate senza bisogno di busta paga. Tutti gli studiosi,intellettuali,docenti,politici che sono passati a Cagliari hanno avuto dei proficui rapporti con la libreria siano loro comunisti, socialisti, democristiani”. Lacrime e tristezza anche per l’altra figlia di Murru, Susanna: “Papà ci ha cresciuti con tanto amore, la sua è una scomparsa che addolora tantissimo”. Commosso anche il ricordo della moglie, Diana Lina: “Io e Gesuino ci siamo conosciuti, per caso, durante una vacanza. Ci siamo sposati ventotto anni fa, ha frequentato la libreria sino a pochi anni fa. Quel luogo è sempre stato una delle sue ‘case'”.

 

Per la foto dell’ex sede della libreria Murru si ringrazia: Alessandro Zorco

L'articolo Cagliari piange Gesuino Murru, muore a 96 anni lo storico libraio paladino della cultura proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sardegna News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

Pizzeria da Birillo

Radio Fusion